it-ITen-US

I laboratori

Trattandosi di uno spin-off dell’Università della Calabria, la sede operativa della NanoSiliCal Devices Srl è ospitata, insieme ad altri spin-off di recente istituzione, all’interno di una sezione del Dipartimento di Farmacia e Scienze della Salute e della Nutrizione appositamente dedicata al trasferimento tecnologico. I laboratori sono equipaggiati con tutte le attrezzature necessarie per la realizzazione di test chimico-fisici: impianti da vuoto e per la distillazione dei solventi, postazioni per la preparazione delle nano-microparticelle e per la loro modificazione chimica, postazioni d’analisi spettrofotometrica infrarossa e termogravimetrica per la valutazione di routine degli esiti delle procedure di modifica chimica e dei materiali e di rimozione del tensioattivo.

 

I laboratori sono, inoltre, attrezzati per la realizzazione dei test biologici e molecolari, ed in particolare:

  • cappe a flusso laminare, incubatori a CO2, microscopi invertiti e a fluorescenza, incubatori per il mantenimento delle colture cellulari;
  • apparecchi per l’analisi di proteine ed acidi nucleici quali spettrofotometro, luminometro, unità per elettroforesi e PCR;
  • centrifughe, sonicatore, bagni termostatati, cappe chimiche, frigoriferi, congelatori (-20°C e -80°C) e sistemi per la crio-conservazione in azoto liquido.

Parte delle attività di ricerca e sviluppo previste sono, inoltre, effettuate presso il Dip. di Chirurgia e Medicina Traslazionale (DCMT) dell’Università di Milano Bicocca con cui la NanoSiliCal Device ha siglato un protocollo d’intesa.